Avvisi

una gioia incancellabile

Una gioia incancellabile!

Gesù paragona l’arrivare alla gioia di riconoscerlo dopo la Resurrezione al dolore del parto. Il percorso della fede che arriva alla gioia pasquale e alla vita nuova richiede un passaggio difficile, ma il suo frutto è la gioia profonda e permanente.

tristezza gioia

La vostra tristezza si cambierà in gioia

Come nel Vangelo di oggi, anche nella nostra vita di fede a volte perdiamo il senso di Dio. Ci sembra lontano o silenzioso. In realtà anche questi momenti sono solo un attesa per ritrovarlo se sappiamo attendere con fiducia.

fede dono di Dio

Vi guiderà nella Verità

Bernardino da Siena ha vissuto quello che Gesù ha annunciato agli apostoli nel Vangelo che oggi abbiamo ascoltato: “Lo Spirito Santo vi guiderà a tutta la verità… prenderà del mio e ve lo annuncerà”. L’azione dello Spirito Santo infatti è far si che chi ha fede in Cristo possa essere guidato in Lui.

aprite le porte a cristo

Aprite le porte a Cristo!

All’inizio del suo pontificato Giovanni Paolo II disse con forza: “Aprite, anzi spalancate le porte a Cristo!” Quello che avviene nella nostra storia diventa, nelle mani di Dio, una strada di salvezza.

non scandalizzatevi

Non scandalizzatevi!

È una tentazione quella di reagire sempre in maniera scandalizzata a chi ci provoca. È proprio quando si è messi alla prova che si può tirare fuori il meglio di noi, che si può essere uniti a Colui che oltraggiato non rispondeva con oltraggi e ci ha invitato a testimoniare un amore diverso da quello del mondo.

Paolo e il macedone

Vieni in Macedonia e aiutaci!

Avviene spesso che le cose non vadano come noi le abbiamo programmate e che Dio ci chieda altro. Anche in questa pandemia che ha sconvolto la nostra vita ordinaria possiamo chiederci cos’è che veramente vale e che cosa invece dobbiamo lasciare.

Spirito Santo

Lo Spirito Santo e noi

Il cammino di questa ultima parte del Tempo di Pasqua ci guida verso la Pentecoste. Chiediamo al Signore lo Spirito Santo che possa illuminare le scelte ecclesiali di questo tempo critico, perché la Chiesa e le parrocchie possano uscirne più unite, come la Chiesa di Gerusalemme, e più fedeli al loro Signore.

madonna della fiducia

Io ho scelto voi

Complimenti per la scelta che hai fatto! Spesso ho sentito nella mia vita sacerdotale questo commento. Pur ringraziando per questo apprezzamento, devo confessare che il discorso della vocazione come una scelta fatta da me stesso, non mi ha mai convinto. Infatti non dice la verità, ma solo una parte.