Avvisi

cortile parrocchia resurrezione

Ripresa delle Sante Messe con i fedeli

A partire da lunedì 18 maggio si potrà tornare a celebrare la Sante Messe con i fedeli. Nella nostra parrocchia saranno celebrate ai soliti orari ma all’aperto, nel cortile dell’oratorio. Sarà necessario rispettare alcune norme, come il distanziamento e l’obbligo di mascherina.

Santa Gioacchina de Vedruna

Vado al Padre!

Ogni volta che ci avviciniamo a Cristo usciamo già dalla nostra realtà limitata ed entriamo nel cuore di Dio, della comunione fra il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Anche la nostra vita di cristiani è orientata verso questa comunione.

una gioia incancellabile

Una gioia incancellabile!

Gesù paragona l’arrivare alla gioia di riconoscerlo dopo la Resurrezione al dolore del parto. Il percorso della fede che arriva alla gioia pasquale e alla vita nuova richiede un passaggio difficile, ma il suo frutto è la gioia profonda e permanente.

tristezza gioia

La vostra tristezza si cambierà in gioia

Come nel Vangelo di oggi, anche nella nostra vita di fede a volte perdiamo il senso di Dio. Ci sembra lontano o silenzioso. In realtà anche questi momenti sono solo un attesa per ritrovarlo se sappiamo attendere con fiducia.

fede dono di Dio

Vi guiderà nella Verità

Bernardino da Siena ha vissuto quello che Gesù ha annunciato agli apostoli nel Vangelo che oggi abbiamo ascoltato: “Lo Spirito Santo vi guiderà a tutta la verità… prenderà del mio e ve lo annuncerà”. L’azione dello Spirito Santo infatti è far si che chi ha fede in Cristo possa essere guidato in Lui.

aprite le porte a cristo

Aprite le porte a Cristo!

All’inizio del suo pontificato Giovanni Paolo II disse con forza: “Aprite, anzi spalancate le porte a Cristo!” Quello che avviene nella nostra storia diventa, nelle mani di Dio, una strada di salvezza.

non scandalizzatevi

Non scandalizzatevi!

È una tentazione quella di reagire sempre in maniera scandalizzata a chi ci provoca. È proprio quando si è messi alla prova che si può tirare fuori il meglio di noi, che si può essere uniti a Colui che oltraggiato non rispondeva con oltraggi e ci ha invitato a testimoniare un amore diverso da quello del mondo.

Paolo e il macedone

Vieni in Macedonia e aiutaci!

Avviene spesso che le cose non vadano come noi le abbiamo programmate e che Dio ci chieda altro. Anche in questa pandemia che ha sconvolto la nostra vita ordinaria possiamo chiederci cos’è che veramente vale e che cosa invece dobbiamo lasciare.